Neverland, venduta la tenuta di Michael Jackson per 22 milioni di dollari

Il famoso ranch di Michael Jackson in California – Neverland – ha un nuovo proprietario a più di dieci anni dalla morte del cantante. Il costo dell’acquisto, da parte del miliardario uomo d’affari Ron Burkle, è di 22 milioni di dollari per una proprietà di circa 2.700 acri.
Il prezzo della tenuta ha sempre fatto molto clamore, infatti nel 2015 era quotata 100 milioni e due anni più tardi, nel 2017, 67 milioni, per poi abbassarsi enormemente, date le vicende e le accuse degli ultimi anni rivolte al cantante, fino alla cifra con cui Burkle si è aggiudicato la proprietà,

L’enorme villa era per Jackson un rifugio sicuro per se stesso, che ha poi impliato inserendovi uno zoo privato, una ferrovia, un parco a tema con giostre e tante altro. In quel luogo il cantante intratteneva anche molte visite di bambini, uno dei quali lo accusò di violenza creando un processo nel 2005 in cui Jackson venne assolto da tutti i capi d’accusa. Il giorno del processo Jackson promise a se stesso di non fare mai più ritorno a Neverland.

(Fonte immagine in evidenza: Facebook/Michael Jackson)