Morrissey è stato abbandonato dalla sua etichetta discografica

Stando a quanto viene riportato nel suo sito web, Morrisey è stato abbandonato dalla sua etichetta, la BMG Records. Sul sito viene riportato che “tutte le uscite/ristampe di Morrissey previste per BMG sono state scartate”.

L’ex frontman degli Smiths sulla notizia ha dichiarato: “Questa notizia è perfettamente in linea con l’implacabile orrore galvanico del 2020. Saremmo assolutamente pazzi se ci aspettassimo qualcosa di positivo”. Morrissey è ancora una volta alla ricerca di una nuova etichetta disposta a pubblicare la sua musica. “I miei tre album con la BMG sono stati i migliori della mia carriera e li sostengo fino alla morte. Registrarli è stato un periodo cruciale nella mia vita e ringrazio il precedente team BMG e tutti coloro che ne sono stati coinvolti. È ancora importante per me fare musica a modo mio, e non voglio far parte di un’etichetta che impone in modo così specifico come dovrebbero comportarsi i loro artisti, specialmente quando la parola ‘talento’ in particolare non viene mai menzionata”.

Un portavoce della BMG ha dichiarato al quotidiano britannico Mirror: “BMG ha pubblicato tre eccezionali album da Top 10 di Morrissey negli ultimi tre anni, inclusi alcuni dei migliori lavori della sua carriera. Quell’accordo per tre album è giunto al termine. Gli auguriamo ogni bene per il prossimo capitolo della sua carriera. BMG continua a rappresentare gran parte del catalogo di Morrissey e stiamo lavorando con il suo team per garantire che riceva l’attenzione che merita”.