Il segreto di Luna

Esattamente oggi, nel 1980, usciva la Hit “Luna” di Gianni Togni.

Una canzone che parla d’amore, di passione, di lontananza, ma soprattutto di incanto.

Forse non tutti sanno però, che ad ispirare il cantante per questo bellissimo pezzo fu un personaggio incontrato in metrò: un Clochard che viveva nelle gallerie che portano alla banchina.

Ogni giorno Togni si trovava ad annotare le frasi apparentemente senza senso dell’uomo, che continuava a riferirsi ad una donna in particolare: Anna.
Quella Anna che “mangiava troppe caramelle” e che non doveva “fare la scema”.

Luna diventò così il mondo visto attraverso l’oblò dello strano personaggio conosciuto in metrò.

In poco tempo la canzone surreale prese forma.

Solo successivamente Gianni Togni decise dedicare i suoi versi alla luna ed al suo eccezionale magnetismo: l’idea iniziale era quella di lasciare la dedica alla misteriosa Anna.