Keith Richards e la sua edizione “Talk is Cheap” deluxe

Talk is Cheap” è l’album che ha segnato il debutto da solista del chitarrista dei Rolling StonesKeith Richards, e di cui, il prossimo 29 marzo, verrà pubblicata un’edizione deluxe, che includerà sei brani inediti.

Amazon fa sapere che, oltre all’album originale rimasterizzato, sarà presente un LP di materiale bonus: un singolo da 7 pollici di “Take It So Hard” con “I Could Have Stood You Up” come lato B; il 7″ “Make No Mistake“/”It Means a Lot“; un libro con copertina rigida di 80 pagine che comprende un saggio del giornalista musicale Anthony DeCurtis con nuovi commenti di Keith Richards, in più materiale raro e inedito tratto dagli archivi personali del chitarrista; due fogli di testo, due poster e altri ‘gadget’. Il prezzo è di 174,98 dollari.

Keith Richards raccontò all’epoca: “Ho scoperto che posso, se devo, vivere senza i Rolling Stones. E il mio unico lavoro non è cercare disperatamente di tenere unita una band che forse ha bisogno di una pausa”. Al tempo dell’uscita dell’album i rapporti tra Richards e Mick Jagger si erano piuttosto ai ferri corti.

Talk is Cheap” fu completo in, più o meno, 10 giorni in uno studio di Montreal con la collaborazione di una formazione di musicisti di Richards, chiamata X-Pensive Winos.

Alle canzoni extra – “My Babe“, “Big Town Playboy” e “Slim“, alle quali partecipano l’ex Rolling Stones Mick Taylor, Bootsy Collins e Johnnie Johnson.