Suspiria di nuovo nelle sale

Con il suo ultimo lavoro Luca Guadagnino decide di omaggiare Dario Argento presentando alla 75° Mostra del Cinema di Venezia il remake di Suspiria.

Il classico dell’ horror uscì in sala nel 1977, dopo il grande successo di Profondo Rosso, affermandosi subito come cult apprezzato da critica e spettatori. Ispirato al romanzo Suspiria De Profundis di Thomas, la pellicola si presenta come un incubo suggestivo, dalle atmosfere visionarie e minacciose. Argento nel film è riuscito a realizzare una messa in scena di grande fascino, usando il colore e la fotografia in modo magistrale, dando la giusta dinamicità alle riprese e ai movimenti di macchina.

Nella pellicola Susy Benner è una giovane ballerina americana decisa a trasferirsi in Germania per studiare nell’Accademia di danza classica più famosa d’ Europa. Appena giunta nel continente inziano a verificarsi fenomeni inquietanti e tutta una serie di terrficanti decessi. L’opera rappresenta il primo capitolo della trilogia delle tre madri a cui hanno fatto seguito: Inferno (1980) e La terza madre (2007). Nel cast le attrici Jessica Harper, Stefania Casini e Alida Valli.

 

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=0o7oVwyoDds